- Chi siamo
- Dove siamo
- Eventi
  Artisti
  Video
  Recensioni
  la Bottega del vino
- Link
- Contatti

  HOME  > ARTISTI  
     
  Gianni Pontiroli  
     
     
 
 
Naif: i candidi
 

Gianni Pontiroli, nato a Canneto Pavese (PV) nel 1953, vive e lavora a Canneto Pavese. Autodidatta, la sua pittura può essere definita "naif", non nel termine che sta comunemente ad indicare il pittore “ingenuo”, popolare, ma per la sensibilità poetica ed espressiva, particolarmente candida ed ingenua, pura e spontanea. Egli non si pone problemi di stile, di innovazione ma solo il prepotente ed istintivo bisogno di esprimersi. La sua è una pittura che tenta di rasserenare lo spirito, è una visione fantastica dove la realtà diventa utopia sia quanto dipinge ritratti della sua gente, animali fantastici, girasoli o temi a sfondo sociale. Ha cominciato ad esporre soltanto recentemente e nel 2006 è stato finalista al XXXVII Premio d'Arte Naif Cesare Zavattini di Luzzara

"Dipingevo due o tre quadri all'anno per il mio piacere. Ora ne dipingo qualcuno in più. L'idea di un'opera prima deve venirmi nella mente, poi ci penso a lungo e solo quando mi sembra di aver trovato la soluzione giusta, prendo il pennello e comincio a dipingere. Lavoro piano, con tranquillità, e per questo prediligo i colori ad olio."

 

Gianni Pontiroli, autodidatta, dipinge comunicando “l’esprit de vie” tipico delle avanguardie di inizio 900. Arte subitanea, vivace e istintiva. Un mix di naif e cromia fauve. Di tratto deciso e ben delineato, Pontiroli ama i soggetti fantasiosi di sensibile naturalezza. Animali esotici che richiamano opere di un grande naif, Antonio Ligabue, figlio della terra padana qual è Pontiroli. Presenti anche echi della figurazione di Rousseau. Significativi i lavori di forte realismo sociale……bellissima e straziante  la crocifissione che richiama alla coscienza collettiva la tragicità della guerra e della violenza umana. L’artista come lui stesso scrive “lavora piano, con tranquillità”, consegnando “al mondo” il suo istintivo bisogno di esprimere senso di libertà in un contesto spesso spersonalizzante e castrante.

Dott. Roberta Mezzadra, Critico e Storico dell’Arte – Presidente dell’Associazione Artistico Culturale “La Tavolozza” di Broni
 

Canneto Pavese (PV) - via Cavè 13 - tel. 339 6009546


myspace

Alba Gallery
Arte Naif
Il Punto

 

Galleria
 

 

Associazione Culturale Oltrarte - fraz. Camponoce 27 - 27044 Canneto Pavese (PV) -  info@oltrartepv.it